I migliori tablet economici

Migliori tablet economici

Abbiamo un budget limitato per l’acquisto di un tablet, ma nonostante questo vorremmo ottenere il miglior compromesso possibile nella fascia di prezzo relativa. Abbiamo effettuato delle ricerche accurate per assicurarvi le migliori offerte riguardanti i tablet Android e vi riportiamo una lista costituita essenzialmente dai miglior tablet economici.

  • Display: IPS 1280×800 da 8 pollici
  • CPU: MediaTek MT8168 Quad Core 2 GHz
  • RAM: 2GB
  • ROM: 64GB espandibile con micro SD fino a 1TB
  • Sistema operativo: Android 9.0 Pie
  • Batteria: 5100 mAh
  • Fotocamera: frontale 2MP e posteriore 2MP
  • Bluetooth, Wi-Fi, GPS, Type-C

  • Display: IPS 1920×1200 da 10,1 pollici
  • CPU: MTK8163 Quad Core 1,5 GHz
  • RAM: 3GB
  • ROM: 32GB espandibile con micro SD fino a 128GB
  • Sistema operativo: Android 9.0 Pie
  • Batteria: 6600 mAh
  • Fotocamera: frontale 2MP
  • GPU: Arm Mali-T720
  • Bluetooth, Wi-Fi, GPS, Uscita micro HDMI

  • Display: IPS 1280×800 da 10,1 pollici
  • CPU: MT6739 Quad core 1.3 GHz
  • RAM: 4GB
  • ROM: 64GB espandibile con micro SD fino a 128GB
  • Sistema operativo: Android 9.0
  • Batteria: 8000 mAh
  • Fotocamera: frontale 5MP, posteriore 8MP
  • GPU: Arm Mali-400
  • Dual Sim LTE, Bluetooth, Wi-Fi, GPS, Type-C

  • Display: IPS 1920×1200 da 10,1 pollici
  • CPU: Arm 710 Octa core 1.6 GHz
  • RAM: 4GB
  • ROM: 64GB espandibile con micro SD fino a 128GB
  • Sistema operativo: Android 10.0
  • Batteria: 6000 mAh
  • Fotocamera: frontale 5MP, posteriore 2MP
  • GPU: Arm Mali-400
  • Dual Sim LTE, Bluetooth, Wi-Fi, GPS, Type-C

Valutazioni per l’acquisto

I tablet rappresentano una valida e comoda alternativa ai portatili, essendo ugualmente comodi da trasportare e garantendo le stesse funzionalità base (navigare su internet, leggere le email, guardare film e serie TV in streaming). Il vantaggio principale sta appunto nel prezzo, generalmente molto più contenuto in un tablet.

Nell’acquisto di un tablet bisogna fare delle valutazioni soggettive, prima ancora che oggettive, individuare le caratteristiche hardware/software di cui si ha realmente bisogno e scegliere qual è il dispositivo più adatto al proprio budget, nonché alle proprie esigenze.

Innanzitutto bisogna considerare se è meglio un tablet dalle dimensioni compatte, da 7 o 8 pollici, o un dispositivo più ampio da 10 pollici. Inoltre è necessario valutare se vale la pena acquistare un tablet dotato di connettività 3G o LTE (visto il prezzo maggiore) o solo Wi-Fi.

Di seguito descriviamo alcune delle caratteristiche da prendere in considerazione.

Display

Le dimensioni standard dei tablet sono 7″, 8″ e 10″, ma ci sono anche alcuni tablet con dimensioni che vanno oltre i 10″, ad esempio 12″. La scelta fra uno di questi formati va fatta in base alle proprie necessità. Se si ha bisogno di un dispositivo leggero e maneggevole da usare principalmente fuori casa, sono da prediligere i tablet da 7 o 8 pollici. Su uno schermo così piccolo, però la leggibilità delle scritte è ridotta, la fruizione dei video è meno godibile e non offre un gran comfort per la digitazione prolungata di testi.

I tablet da 10″ offrono invece il miglior rapporto fra compattezza e comodità: non sono eccessivamente ingombranti, permettono di lavorare abbastanza agevolmente e offrono un’eccellente esperienza multimediale.

Nello schermo di un tablet va valutata innanzitutto la risoluzione, cioè il numero di pixel che vengono visualizzati sullo schermo del dispositivo. Più pixel ci sono e più nitidi risultano i contenuti visualizzati sul device.

Memoria interna e espansione

I tablet sono equipaggiati con una memoria “fissa” e/o espandibile. I device dotati di memoria espandibile consentono di archiviare app, foto, video e altri dati anche su delle schede di memoria esterne (microSD). Se si ha intenzione di installare molte app e/o di archiviare molti video, bisogna acquistare un tablet con abbastanza memoria interna (oltre 16GB) o con il supporto alle schede di memoria esterne. Inoltre bisogna considerare che dal valore della memoria (es. 32GB) vanno sottratti i GB di spazio occupati dal sistema operativo e dalle app che si trovano preinstallate sul device.

CPU, RAM e batteria

La CPU, detto anche processore, è il componente che determina la velocità con cui il tablet riesce ad eseguire applicazioni, processi di sistema e giochi. La RAM è quella che permette di eseguire più applicazioni e giochi contemporaneamente senza rallentamenti (più RAM c’è e meglio viene gestito il cosiddetto multi-tasking).

Per quanto riguarda la batteria, l’autonomia media di un tablet è di 1 / 2 giorni, ma ciò dipende da tante variabili in gioco che bisogna esaminare, compreso l’utilizzo. Per orientarsi indicativamente sulla durata effettiva di un tablet bisogna esaminare la capacità della batteria con cui è equipaggiato (che è espressa in mAh).

Clicca per votare l'articolo!
[Totale voti: 3 Media: 4.7]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *