I migliori condizionatori portatili

Condizionatore portatile

I condizionatori portatili sono un valido alleato nelle calde giornate estive e per il freddo invernale, a patto di scegliere il prodotto giusto. Essi rappresentano un’ottima alternativa ai sistemi fissi, e si fanno preferire per la maggiore praticità, per facilità di installazione e per un prezzo inferiore. Dei modelli riportati di seguito, alcuni sono utilizzabili anche per il riscaldamento nei periodi invernali.

  • Classe A+ di efficienza energetica
  • Massima potenza refrigerante 12000 BTU, Gas R290
  • Con pompa di calore per il riscaldamento invernale
  • Adatto ad un utilizzo sia estivo che invernale
  • 6° senso comfort zone: grazie ai sensori interni ed esterni, il dispositivo imposta rapidamente il corretto livello di temperatura, umidità e velocità del ventilatore per fornire il livello di comfort ideale
  • Modalità silenziosa: riduce il rumore del dispositivo del 70% rispetto alla modalità standard
  • Condizionatore reversibile: l’opzione intelligente per l’inverno; godetevi l’aria fresca durante l’estate e la temperatura calda in inverno grazie alla funzione di riscaldamento del vostro climatizzatore
  • Telecomando con sensore incorporato che rileva la temperatura del luogo in cui ti trovi, al fine di garantire un ambiente uniforme e confortevole
  • Filtro hepa: rimuove in appena 24 ore il 99,9% dei batteri dall’aria che si respira

  • Classe A+ di efficienza energetica
  • Massima potenza refrigerante 10000 BTU
  • Adatto ad un utilizzo solo d’estate
  • Funzione silent: silenziosità ottimizzata grazie all’insonorizzazione delle pareti e alla doppia velocità del ventilatore
  • 3 velocità di ventilazione, funzione termostato, funzione di sola ventilazione o di sola deumidificazione

  • Classe A+ di efficienza energetica
  • Massima potenza refrigerante 13000 BTU
  • Adatto ad un utilizzo sia estivo che invernale
  • Pompa di calore per riscaldamento
  • Argo orion plus è dotato di timer digitale di accensione e spegnimento programmabile (24h) e funzioni swing, sleep
  • Ha 4 modalità di funzionamento: raffrescamento, riscaldamento, ventilazione e deumidificazione impostabili anche tramite il telecomando in dotazione

  • Classe A di efficienza energetica
  • Massima potenza refrigerante 8000 BTU
  • Adatto ad un utilizzo solo d’estate
  • Rumorosità min-max dai 47 ai 63 db
  • Display touch e telecomando per impostare facilmente tutte le funzioni: ventilazione, raffreddamento, deumidificazione, auto, sleep, turbo, timer, standby

I modelli riportati di seguito sono dei raffrescatori evaporativi, i quali utilizzano l’acqua, ed eventualmente anche il ghiaccio, per raffrescare l’ambiente ed abbassare la temperatura di qualche grado nelle calde giornate estive.

  • Il condizionatore funziona con aria fredda e calda, ma anche come umidificatore e purificatore dell’aria
  • Capacità serbatoio acqua: 7 L per utilizzo nella modalità raffrescatore evaporativo
  • Consumo massimo: caldo 2000W, freddo 75W
  • 3 velocità per personalizzare l’aria fresca e calda a seconda della necessità
  • Timer Fino 8 ore
  • Con schermo LCD facile da usare, si vedono la velocità e il timer per un facile controllo
  • Telecomando incluso per controllare e regolare il condizionatore a distanza
  • Funzione purificatore dell’aria, il condizionatore purifica e sterilizza l’aria rilasciando ioni negativi che rimuovono pulviscoli atmosferici dannosi per la salute

  • Capacità serbatoio acqua: 5 L
  • Tre velocità di ventilazioni che possono essere regolate: basso, medio, alto
  • Rumorosità: inferiore a 50 dB
  • Telecomando con sistema di pannello di controllo soft touch per facilità e praticità

  • Condizionatore da tavolo, molto utile nei periodi di smart working
  • Capacità serbatoio acqua: 500 ml
  • Funzione 3 in 1: il refrigeratore d’aria Bcamelys combina refrigerazione, umidificazione e purificazione dell’aria
  • Rumorosità: inferiore a 40 dB
  • Ventilazione a 3 velocità: il condizionatore d’aria da tavolo offre 3 diverse velocità di ventilazione (bassa / media / alta) per soddisfare le esigenze quotidiane. È possibile aggiungere ghiaccio o acqua ghiacciata nel serbatoio per accelerare la velocità di raffreddamento. Utile per l’utilizzo in piccoli uffici per lo smart working

Valutazioni per l’acquisto

Uno dei vantaggi di questo tipo di climatizzatori è quello di poter essere trasportati da una zona all’altra della propria casa in modo molto pratico. La maggior parte dispone di alcune rotelle che rendono questa operazione molto agevole. Una cosa necessaria per buona parte di questi condizionatori portatili è il posizionamento vicino ad una finestra in modo da poter far uscire verso l’esterno l’aria calda (oppure anche fredda in alcuni modelli) aspirata, tramite un tubo.

Il miglioramento delle tecnologie consente ai condizionatori portatili di essere sempre più efficienti e silenziosi. L’abbassamento dei prezzi per l’acquisto e i consumi ridotti rispetto al passato, rendono il climatizzatore un valido alleato al quale difficilmente si rinuncia.

Ci sono diverse variabili che vanno attentamente analizzate prima di procedere all’acquisto di un condizionatore portatile. Di seguito vi elenchiamo alcune di queste, in modo da potervi indirizzare verso la scelta giusta.

Potenza refrigerante

La potenza di un condizionatore viene misurata in BTU: più il valore è alto e maggiore è la potenza refrigerante. La maggior parte dei condizionatori portatili hanno una potenza che va dai 6000 ai 12000 BTU. La scelta deve essere fatta tenendo conto della grandezza degli ambienti in cui deve essere usato.

Consumo

Un parametro strettamente correlato con la potenza è il consumo. Normalmente sull’etichetta viene indicata la sua classe energetica, la quale può variare tra A+++ a D. I condizionatori con una classe energetica più efficienti potrebbero avere un costo di acquisto maggiore degli altri, il quale però può essere ammortizzato nel tempo grazie al risparmio di energia garantito.

Un variabile connessa con il consumo è l’utilizzo della tecnologia inverter. Un condizionatore che dispone di un motore ad inverter è in grado di gestire in maniera più equilibrata il raffreddamento. Una volta raggiunta la temperatura impostata il motore cala la sua potenza lentamente, in modo da mantenere costante la temperatura dell’ambiente.

Deumidificazione

In estate l’umidità è estremamente fastidiosa e può aumentare la sensazione di calore. Grazie al deumidificatore l’umidità viene aspirata dall’aria e viene scaricata attraverso un tubo di scarico della condensa. In alcuni modelli viene raccolta in un contenitore che poi è necessario svuotare manualmente.

Silenziosità

Per quanto la tecnologia sia andata molto avanti, non si può pretendere che un condizionatore portatile sia silenziosissimo. Infatti a differenza di quelli fissi in questo caso il motore che raffredda (o riscalda) è nella macchina stessa e quindi si trova dentro casa. L’unità di misura per la misurazione della silenziosità sono i dB (decibel). Più il valore è basso e più il condizionatore è silenzioso.

La rumorosità della maggior parte di questi condizionatori può variare tra i 40 e i 70 dB.

Clicca per votare l'articolo!
[Totale voti: 3 Media: 4.7]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *